Carlino – Biografia


Marcello Carlino è nato a Contrada (AV) nel 1949. Vive a Frosinone. Docente di Letteratura Italiana all’Università “La Sapienza” di Roma ed esperto di letteratura del Novecento, in particolare di quella della prima metà del secolo, ha fatto parte del gruppo «Quaderni di critica» con il quale ha curato diversi numeri monografici (sul futurismo, su Palazzeschi, su Gozzano, su Rebora, su Campana, sul surrealismo, su Gadda, su Calvino, sulla neoavanguardia), di taglio critico e teorico, su Gadda e sulla teoria letteraria nella Scuola di Francoforte e il volume Ipotesi di scrittura materialistica (1981). Oltre a numerosi saggi su varie riviste, ha pubblicato, fra gli altri, i volumi: Come leggere “Il deserto dei Tartari” di Dino Buzzati (Mursia, 1976); Alberto Savinio. La scrittura in stato di assedio (Milella, 1979); La letteratura italiana del primo novecento, in collaborazione con Francesco Muzzioli (Carocci, 1986); Una penna per il pennello. Giorgio De Chirico scrittore (Officina, 1989); Landolfi e il fantastico (Lithos, 1998); Deposizioni. Su oggetti di spazio e di tempo tra pittura e poesia (Bulzoni, 2001); Deposizioni. Atti di analisi testuale per la poesia italiana del Novecento (Bulzoni, 2008); Racconto di parte della letteratura italiana del Novecento (Lithos, 2010); Poetica (Guida, 2011); Gli scrittori italiani e la pittura (Ghenomena, 2011); La costituzione del testo. Metodo con esercizi di critica letteraria (Fermenti, 2015); il romanzo Il regionale delle sei e quarantatré (Robin Edizioni, 2017).


Collaborazioni di Marcello Carlino:


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.